Altre notizie (Genova)

Home | LA SCOMPARSA DEL MAESTRO JOSE' ANTONIO ABREU - IL CORDOGLIO DI MUS- E REGGIO EMILIA

LA SCOMPARSA DEL MAESTRO JOSE' ANTONIO ABREU - IL CORDOGLIO DI MUS- E REGGIO EMILIA

29 Marzo 2018

Si è spento sabato a Caracas, all’età di 78 anni, il Maestro Josè Antonio Abreu, fondatore de El Sistema Nacional de Orquestras Juveniles y Infantiles de Venezuela, meglio noto come, semplicemente, El Sistema

Si tratta del più grande progetto musicale esistente al mondo, come ebbe a sostenere Simon Rattle, direttore storico della Berliner Philarmoniker.

Stiamo parlando di un sistema pedagogico ideato nel 1975, proprio dal Maestro Abreu, con lobiettivo di utilizzare linsegnamento musicale gratuito e collettivo per favorire lintegrazione di quei giovani che vivono in ambienti o paesi disagiati.

El Sistema sin dal primo momento non è rimasto un fenomeno educativo-culturale confinato in Venezuela ma si è immediatamente espanso in tutte le parti del mondo, contando con oltre sessanta paesi coinvoltidagli Stati Uniti, allAmerica Latina, allEuropa, ovviamente- e più di due milioni di persone coinvolte.

Un sistema di insegnamento e formazione pedagogica che ha contribuito alla creazione di intere generazioni di musicisti da cui è anche scaturita lOrquestra Sinfonica Simòn Bolìvar.

La cui bravura e notorietà ha presto travalicato i confini del paese latinoamericano, consentendo allorchestra di frequentare costantemente le scene musicali più prestigiose di tutto il mondo.

 

L’Orchestra “Simòn Bolìvar” si è esibita a Reggio Emilia il 30 Marzo 2007 sotto la direzione del Maestro, Gustavo Dudamel.

Tra le varie iniziative che videro coinvolta la prestigiosissima orchestra, vi fu anche lesibizione al Teatro Ariosto con unensemble di ottoni riservata a 205 bambini delle scuole elementari aderenti al progetto Mus-e.

Riproponiamo, il comunicato con cui Mus-e Reggio Emilia accolse larrivo dellorchestra Bolìvar a Reggio a significare, una volta di più, il grande onore e lenorme regalo che lOrchestra ha fatto allassociazione ed ai bambini che hanno avuto la fortuna di poter assistere allesibizione della “Simòn Bolìvar”:

 

«In occasione della straordinaria giornata reggiana dellOrchestra Giovanile del Venezuela “Simòn Bolìvar” desidero, a nome di MUS-E REGGIO EMILIA, salutare con calore i giovani musicisti, il loro eccezionale direttore Maestro Gustavo Dudamel e il fondatore del Sistema Orchestrale Giovanile ed Infantile del Venezuela Maestro Josè Antonio Abreu.

Venerdì mattina al Teatro Ariosto, 205 bambini delle scuole elementari G. Carducci, S. Giovanni Bosco, I. Calvino, Don Milani, aderenti al Progetto MUS-E REGGIO EMILIA potranno partecipare al concerto di fiati riservato dallOrchestra Giovanile ”Bolivar” esclusivamente alle scuole per linfanzia ed elementari godendo così della straordinaria opportunità di veder concretamente realizzati i principi e le finalità ispiratrici del Progetto MUS-E,così come voluto dal grande musicista Y. Menhuin.

Infatti mi pare opportuno ricordare che Il Progetto MUS-E nasce nel 1991 da una intuizione del violinista Yehudi Menuhin , in collaborazione con lUnesco e la Comunità Europea.

Già attivo in 14 Paesi, è finalizzato ad integrare lesperienza artistica con quella scolastica allo scopo di prevenire i fenomeni di emarginazione sociale e favorire una cultura orientata allintegrazione con laiuto dellarte ed in particolare della musica».

 

IL RICORDO DEL PRESIDENTE DI MUS-E REGGIO EMILIA

Il presidente di Mus-e Reggio Emilia, lAvvocato Ferdinando Del Sante, ricorda oggi, con grande emozione, il grande Maestro José Antonio Abreu con queste sentite parole: «Ho ancora pienamente vivo il ricordo delle bellissime giornate che nel marzo del 2007 ho condiviso con il Maestro Abreu, Gustavo Dudamel e la magnifica orchestra Bolivar formata da giovanissimi musicisti. Ricordo con emozione la straordinaria gentilezza, semplicità e profondità delle espressioni del Maestro Abreu che mi incoraggiò a dedicare energia allAssociazione MUS-E Reggio Emilia, allora appena costituita formalmente nella nostra città, percependo la sua eccezionale umanità e dedizione agli altri, che lo portò a concepire e fondare il Sistema nazionale delle Orchestre Giovanili in Venezuela con lobiettivo di integrazione sociale destinata ai bambini e a ragazzi colpiti da emarginazione. Il Maestro Claudio Abbado definì “El Sistemacome una vera e propria strada per la rinascita e la speranza dei giovani Venezuelani, tanto da rendersi promotore della nascita del Sistema delle Orchestre e dei Cori Giovanili e Infantili Onlus in Italia, di cui è stato Presidente Onorario proprio insieme al Maestro Josè Antonio Abreu. Oggi MUS-E Reggio Emilia fa parte del Sistema Italiano e con sincera e forte commozione partecipa al lutto del Mondo intero per la scomparsa del Maestro Abreu, che lascia un vuoto incolmabile»